Banner
Banner
Desmed - Centro Dietistico e di dimagrimento a Genova del Dr. Davide Ricci, Dietista e Nutrizionista.
A giugno 2009 nasce DESMED, il primo centro dietistico a Genova e da inizio anno 2014 anche a Piacenza.
 


E’ un centro di diagnosi e valutazione corporea,dove attraverso esami e misurazioni elettromedicali assolutamente personali ,e’ possibile stabilire quale sia il regime alimentare più adatto per ognuno e determinare il livello di
qualità della vita. (*)
Il punto principale e’ che in questo centro si promuove l’educazione alimentare,infatti non necessariamente devono presentarsi persone in sovrappeso o con patologie, ma anche persone a cui semplicemente interessa seguire un regime alimentare corretto o conoscere quelle che sono le basi di una corretta alimentazione.
Al contrario di un classico studio medico, limitato ovviamente anche per questioni di spazio,questo centro dà la possibilità di effettuare esami elettromedicali ,come la calorimetria indiretta ,per determinare il proprio metabolismo basale reale e se ci siano “problemi” legati a tiroide,menopausa,gravidanza, stress,farmaci etc.., un esame sul metabolismo sotto sforzo eseguito su un tapis roullant medico che determina la condizione cardiaca e polmonare (e di conseguenza i rischi a livello cardiovascolare) e se presente uno stadio di stress piu o meno alto,che potrebbe influire sulla perdita di peso,e altri esami (impedenziometria,termografia,ecografia) assolutamente indispensabili sia per programmare una dieta, sia per determinare mese dopo mese gli eventuali miglioramenti.

Sia in fase di prima visita, sia nei controlli mensili successivi, saranno sempre effettuati tutti i test per osservare e determinare  cambiamenti e/o miglioramenti a livello sia dei vari tipi di masse corporee,che di metabolismo.

alt

NON CHIAMATELA DIETA.....E' TUTT'ALTRO!

 

“Scendere di peso” ,la frase magica…..

Ormai il termine dieta ha perso il suo vero e proprio significato,e’ diventato un surrogato,un mix di espedienti di escamotage per arrivare ad obbiettivi immediati, senza ottenere nessuna nozione o insegnamento nè in campo alimentare e ancor meno su quello fisico.

 

 

Chiunque,anche il dietista alle prime armi, e’ in grado di far scendere di peso una persona in sovrappeso,agendo solo ed esclusivamente sulla riduzione calorica....infatti qualsiasi sia il metabolismo,che nessuno tra l altro calcola veramente(vedere documento),vengono proposte le solite classiche diete da 1000/1200 calorie, ipocaloriche, drastiche,divise per giorni,prestampate e uguali per tutti, ma senza accennare mai alla differenza abissale che c’e’ tra perdere peso e perdere grasso!
Si sfruttano trucchetti come l'eliminazione dei carboidrati per periodi piu o meno prolungati o le verdure prima del pasto,solo per inibire l'appetito e di conseguenza introdurre meno calorie con conseguenze a livello ormonale e l effetto yo yo che ne consegue ,senza contare la perdita del piacere di mangiare!

 

Ma CREARE una dieta che sia un educazione alimentare è tutt altra cosa!


Fino a qualche anno fa,il termine dieta(che significa stile di vita),per convenienza veniva erroneamente aggiornato “ai nostri tempi” e cambiato in “modo di alimentarsi”…come se stesse a significare un qualcosa strettamente legato all’alimentazione...NO!

Uno stile di vita e’ un'altra cosa!
Stile di vita come dice l’espressione stessa, significa ricevere quelle nozioni e informazioni che ci permettano di migliorare la qualità della vita,sia dal punto di vista fisico,con alimentazione e sport, sia dal punto di vista psicologico,non sottoponendo il corpo a stress alimentare e psicofisico,non e’ assolutamente una lancetta che scende sulla bilancia!
 

Troppo facile spacciare una dieta come educazione alimentare,non ci sono diete facili,cosi come non esistono metodi immediati per arrivare ai risultati sperati;tutto quello che e’ lento graduale e progressivo,permette al corpo di adattarsi al meglio,tutto quello che e’ drastico e veloce porta a scompensi e ad un impossibilità  dell’organismo di adeguarsi a questi cambiamenti,questo vale come regola generale nella vita.


La nostra filosofia di pensiero la si potrebbe riassumere in questa foto,dalla quale si può evincere quanto sia fondamentale dimagrire nel modo giusto,perdendo massa grassa e preservando la massa muscolare.

alt

 

 




(*) Qualità della vita:

Lo potremmo definire come un valore che comprende e raggruppa vari giudizi che definiscono alla fine un tenore di vita piu o meno ottimale,pregiudicando o escludendo rischi per la salute.

I fattori che determinano questo valore sono:
 

 
  • Peso corporeo e relativa percentuale di grasso corporea
  • Esami del sangue(colesterolo,trigliceridi,glicemia,transaminasi)
  • Metabolismo a riposo (calorie consumate a riposo)
  • Attività fisica periodica
  • Valore dei rischi cardiovascolari

    E’ facilmente intuibile come possano essere tutti esami e valori collegati fra loro dove:
  • una diminuzione del grasso puo far scendere i valori alti del sangue
  • l’attività fisica puo alzare il metabolismo basale a riposo e di conseguenza far consumare di piu e dimagrire.
  • una diminuzione del peso corporeo totale puo far iniziare un attività fisica piu consistente
  • valori del sangue che rientrano nella norma minimizzano i rischi cardiovascolari.