Banner
Banner
II Parte: Alimentazione | Stampa |
Riguardo il lato nutrizionale,il principale aspetto in questo centro è promuovere quella che dovrà essere la corretta alimentazione, le basi di una sana educazione alimentare.

Il fallimento delle classiche diete,più o meno efficaci ,sta nel fatto che :
1) non insegnano a mangiare
2) non possono essere protratte per sempre ,infatti diete come l’iperproteica o ipocalorica,a lungo andare possono portare problemi rispettivamente al sistema renale e al metabolismo,cosi la dieta a zona che proprio per la difficoltà estrema nel seguirla diventa improponibile,specie con i ritmi di vita e di lavoro che la maggior parte delle persone affronta durante il giorno. Ragion per cui ,una volta( e se!) arrivati al peso desiderato ,queste diete vengono abbandonate ricominciando a mangiare come prima e riprendendo i chili persi con gli interessi; un educazione alimentare invece permette di imparare a nutrirsi correttamente,non soffrire la fame,dimagrire perche impostata su principi fisiologici e nutrizionali e provati,ma soprattutto di raggiungere il peso desiderato e di mantenerlo per il semplice motivo che ci si continuerà ad alimentare nello stesso modo che ha permesso di raggiungere l’obbiettivo.

Questa nostra linea di pensiero ci ha portato ad avere sempre come priorità il benessere e la salute del paziente,ed è per questo necessario:
  • imparare a mangiare
  • non soffrire la fame
  • insegnare al paziente le basi del funzionamento fisiologico secondo le quali si ingrassa o dimagrisce
  • non imporre alimenti in determinati giorni(divisioni in giornate)
  • non si usano pasti o beveroni sostitutivi
  • si impara(nei limiti) a cucinare provando di persona ricette che si allegano alla dieta
  • si conoscono alimenti nuovi,utili in particolari situazioni e patologie sia come “cura” ma specialmente come prevenzione(come menopausa e osteoporosi).
  • NON si usano medicinali
  • si affrontano e/o si risolvono ,se possibile, tutte le problematiche derivanti dall’alimentazione(gonfiore,stipsi,reflusso etc..),e patologie come ernia iatale,diabete,dislipidemie etc.. o disturbi del comportamento alimentare -attraverso prodotti fitoterapici e/o integratori si risolvono disturbi